Cerca
  • Libereria

NVS201 di Alessandro Mazzà

Prepara l’esperienza che non te ne aggiungerà

mettici l’accoglienza e la paura cosmica della novità

mettici il lievito sbagliato salutare della partecipazione

mettici la passione che ti sporca la passione

mettici un pizzico di olio irriverenza per l’impenetrabile

mettici il tuo goccio di sale divergenza per ogni cosa ordinabile

mettici la parola coltello che riconosce e restituisce cose in maneggiabili frammenti

mettici la vincente povera attesa degli eventi

mettici la fame più dozzinale che ti scopri proprio giù in fondo

mettici la tua specie e la varietà velenosa del mondo

mettici la carta straccia di tutte le ricette

mettici ciò che l’esperienza non ci mette

accendi il fuoco

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LA MORTE DEL SIPARIO di Gianluca Sonnessa

Sono stato sull'orlo del burrone. Per diventare l'orlo, il burrone, la caduta, l'ultima onda sotto l'ultimo cielo dell'ultimo mio attimo di morte. Sono stato l'amore. Per diventare il suo sangue, la s

NVS208 di Alessandro Mazzà

Cosa scrivo? Il poema dell’inesistenza dello spazio e del tempo e del loro fare un bel male Tutto intero il libro del mondo nel piccolo mio capitolo del libro del mondo Che sono un uomo che vuol dire

IL GESTO DELL'ABBRACCIO di Sandra Iai

Il libro fa il gesto dell'abbraccio prendendo i tuoi pensieri li custodisce nel segreto delle sue pagine chi vorrà muovere i suoi passi chi si soffermerà al suo interno avrà preso la decisione di entr