Cerca
  • Libereria

NVS203 di Alessandro Mazzà

La vita è un film che racconta la storia di una vita

con la pubblicità in mezzo


La testimonial non testimonia un bel niente

e ha dei bruttissimi pantaloni a zampa color viola


Questa casa inquadratura regina non abita il tempo

è il tempo che ci passa solo spesso nascosto

attaccato a qualche giacca a qualche sguardo rinnovato


Qualcuno vincerà dove soltanto si può vincere

l’Altrove alla cui poetica serve la casa


Un’automobile anacronistica sfreccia taglia un

deserto che in qualche modo trovo invece in tema


Il protagonista intanto stava solo invecchiando

fuori dalla nostra portata

così quel vuoto d’incomprensioni

lo riconosciamo per motivi diversi e nostri


C’è un prezzo speciale da pagare

da qualche parte

vogliono che noi chiamiamo subito


Fino a esaurimento scorte

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof