Cerca
  • Libereria

PAROLE IN EQUILIBRIO di Isa D'Angelo

Parlare con te

è come percorrere un sentiero minato

un passo dopo l'altro

con il fiato sospeso


Sempre attenta

a come le parole

toccheranno il suolo

attenta a non spezzare

quell'equilibrio precario

tessuto con tanta fatica.


E ogni volta

il desiderio di annullare

il peso di quelle sillabe

scelte e cucite

con estrema cura


La speranza che arrivino

senza far male

perché non nascon mai

per ferire

ma solo per amare.


E ogni volta

il desiderio che la mia voce

si trasformi in piuma

che ti sfiori e ti accarezzi

come la brezza leggera

nelle sere d'estate.


È così difficile questo cammino,

eppure ogni giorno

quando giungo al bivio

la strada che scelgo

è sempre la stessa:

quella che conduce a te.

82 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i