Cerca
  • Libereria

PAROLE IN EQUILIBRIO di Isa D'Angelo

Parlare con te

è come percorrere un sentiero minato

un passo dopo l'altro

con il fiato sospeso


Sempre attenta

a come le parole

toccheranno il suolo

attenta a non spezzare

quell'equilibrio precario

tessuto con tanta fatica.


E ogni volta

il desiderio di annullare

il peso di quelle sillabe

scelte e cucite

con estrema cura


La speranza che arrivino

senza far male

perché non nascon mai

per ferire

ma solo per amare.


E ogni volta

il desiderio che la mia voce

si trasformi in piuma

che ti sfiori e ti accarezzi

come la brezza leggera

nelle sere d'estate.


È così difficile questo cammino,

eppure ogni giorno

quando giungo al bivio

la strada che scelgo

è sempre la stessa:

quella che conduce a te.

81 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria