Cerca
  • Libereria

PASSI di Claudio Terribile

Passi lievi e spensierati iridescenti, vivi, mossi da sentimenti puri

Passi che hanno dato vita ad altri passi

Passi felici, per sempre uniti ad altri Passi in un legame indissolubile che solo il destino ha

interrotto

Passi che lentamente... sono tornati a vivere, o forse solo a sopravvivere

Improvvisamente il ticchettio di un maledetto metronomo, il tuo respiro non è infinito

Un lampo che per un istante illumina a giorno il sentiero che ti attende, la certezza di aver

scorto impronte da seguire con naturalezza innata

Passi che tornano a respirare aria fresca, pulita,viva

Sensazioni positive, naturalmente rassicuranti,

vere

Vivere quotidianamente la consapevolezza di essere nella giusta direzione

Passi, impronte alle spalle, un presente da vivere, verso un futuro che insieme

fa meno paura...

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof