Cerca
  • Libereria

PASSI di Claudio Terribile

Passi lievi e spensierati iridescenti, vivi, mossi da sentimenti puri

Passi che hanno dato vita ad altri passi

Passi felici, per sempre uniti ad altri Passi in un legame indissolubile che solo il destino ha

interrotto

Passi che lentamente... sono tornati a vivere, o forse solo a sopravvivere

Improvvisamente il ticchettio di un maledetto metronomo, il tuo respiro non è infinito

Un lampo che per un istante illumina a giorno il sentiero che ti attende, la certezza di aver

scorto impronte da seguire con naturalezza innata

Passi che tornano a respirare aria fresca, pulita,viva

Sensazioni positive, naturalmente rassicuranti,

vere

Vivere quotidianamente la consapevolezza di essere nella giusta direzione

Passi, impronte alle spalle, un presente da vivere, verso un futuro che insieme

fa meno paura...

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e