top of page
Cerca
  • Libereria

PLISSETTATURE di Alessandra Bloise Diana

Nella melodia

danzo

e mi faccio suono

mentre scendo

nelle interiora che non conosco


Libera essenza

come di fumo ondulato

i coloriti suoni

leggera come sof

il mio profondo

fino alla percezione

di impalpabile leggiadria


Lo sguardo dal fondo

tocca

prende e aggredisce

di graduale malvagità la consapevolezza

e assalta il buco dell’angoscia

quando lì

come di farfalla nel fondo

mi poso

27 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page