Cerca
  • Libereria

PLISSETTATURE di Alessandra Bloise Diana

Nella melodia

danzo

e mi faccio suono

mentre scendo

nelle interiora che non conosco


Libera essenza

come di fumo ondulato

i coloriti suoni

leggera come sof

il mio profondo

fino alla percezione

di impalpabile leggiadria


Lo sguardo dal fondo

tocca

prende e aggredisce

di graduale malvagità la consapevolezza

e assalta il buco dell’angoscia

quando lì

come di farfalla nel fondo

mi poso

24 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria