Cerca
  • Libereria

PLISSETTATURE di Alessandra Bloise Diana

Nella melodia

danzo

e mi faccio suono

mentre scendo

nelle interiora che non conosco


Libera essenza

come di fumo ondulato

i coloriti suoni

leggera come sof

il mio profondo

fino alla percezione

di impalpabile leggiadria


Lo sguardo dal fondo

tocca

prende e aggredisce

di graduale malvagità la consapevolezza

e assalta il buco dell’angoscia

quando lì

come di farfalla nel fondo

mi poso

24 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria