Cerca
  • Libereria

RITROVAMENTI di Marta Bandi

Scorro le dita sullo scaffale 

nel mio spolverare quotidiano 

fra volumi che sanno di un remoto 

odoroso vissuto.

Scorgo libri scolastici che 

mi sono appartenuti, 

ora deposti,

ormai innocui.

Vecchie cartoline ammucchiate 

come strati di vita

piccoli dettagli di viaggi 

testimoni di deboli ricordi 

che riaffiorano.

Scorgo un diario

dimenticato in un angolo 

raggiunto dalla polvere.

Lo apro, riconosco la grafia.

Poche pagine scritte

pochi pensieri fissati sulla carta

una frase cattura la mia attenzione 

e mi soffermo a leggerla:

9 giugno 2005 

“Marta arriverà sabato con i bambini...

solo per qualche giorno... doloroso sarà il distacco.”

Una spada piena d’amore mi trafigge.

Sì, sarà doloroso babbo.

49 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i