top of page
Cerca
  • Libereria

ROSSO MANCATO di Majlinda Petraj

Faccio di tutto

per nascondere sotto filtri queste rughe.

Perché

mi è stato rubato un pezzo di vita,

la giovinezza.

Ho perso il colore delle ali

sbattendo su muri

d'indifferenza,

d'arroganza

di niente e nulla

che valga un verso.

Scrivo questi, per me,

e la mia giovinezza dissolta

nel mio sangue non troppo rosso

lento nelle vene

testardo al richiamo

della morte.

Mi sono fatta sfumatura

per non morire nel rosso mancato.

Mi son fatta poesia

per vivere in mezzo al nero.

Mi son fatta nuova

indefinita

come una virgola.

Nel mezzo della vita

divido i concetti

e affermo un assurdità.

E me ne frego.

36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page