Cerca
  • Libereria

SEMPRE QUI di Luigi Costantino

Te ne sei andato all’improvviso.

La vita è volata via

con mille rimpianti.

Ma hai fatto in tempo a godertela,

hai fatto in tempo

a prenderla in giro.

Hai danzato sul filo dei giorni,

hai preteso di più,

non sei sceso a patti con i limiti.

Ora è più che vivo il ricordo.

Ancora più viva è la rabbia.

Abbiamo deciso di usarla nel modo giusto:

continuando da dove avevamo iniziato.

Porterò in alto il tuo nome,

anche se il tuo nome è già in alto.

25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st