Cerca
  • Libereria

SONO QUELLO CHE SONO di Maria Teresa De Carolis

Testa sul muro

Sono quello che sono

Posso colpirla mille volte

Non uscirà quel pensiero

Sono quello che sono

Sono grilli che cantano

Storie di mostri

Ragni scappati

Sono pioggia

Fango, finestra chiusa

Porta sbattuta

Sono quello che sono

Rapita, angosciata

Spaventata

Sono fiume, montagna

Sono ramo piegato

Soffio di schiuma

Troppo dolore

Sono scappata

Sono restata

Nel regno dei cocci

Incollati con l’acqua

Scorrono via

I cocci

Sono festa

Sono partita

Nel buco di un sogno

Ferma scruto

La crepa

Sono sparita

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st