Cerca
  • Libereria

UN SORRISO di Marta Bandi

Ti regalo

La penombra fresca della sera

Gli ultimi attimi del rosso 

Che vira al giallo

Ed un sole stanco che scende

Tra le colline


Ti regalo

Un sorriso

Apprezzalo con la stessa naturalezza 

E stupore nel cuore 

Lontano da equivocabili sguardi


Apprezza

Ogni gesto ed ogni momento 

Di bellezza 

Per la sua gratuità ed ovvietà 

Per la sua importanza 


Predisponiti

Alla gentilezza 

Che come unica merce di scambio 

Richiede solo altra gentilezza 


Ti regalo 

La pioggia che cade sugli alberi 

E le gocce che scivolano

Giù dalle foglie

Come lacrime di gioia 


Tu regalami un sorriso. 

31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof