Cerca
  • Libereria

UNA TRACCIA DI ETERNO di Luigi Costantino

Basta un attimo per non esserci più

basta un secondo, un piccolo errore

una minuscola frazione di tempo

per annullare una vita

anche se poi una vita

non la puoi annullare

restano sempre i ricordi, i battiti condivisi,

i sorrisi, le cazzate,

tutte quelle cose che servono

per sentirci vivi

per avere la sensazione

di essere

molto più di quel che siamo

Io non ci sto, non voglio parlare di morte

in noi ci sarà comunque vada

una traccia di eterno

Dimmi solo dove devo guardare

dove devo cercarti

Ti sento

il cielo è a un passo

Tu continui a restarmi accanto

anche su questa terra.

43 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st