Cerca
  • Libereria

VENTO di Sandra Iai

Ti capita mai

di avere quel piccolo serpente

che striscia proprio in mezzo

ai pensieri del giorno?


Un giorno strano

pazzo e ventoso

e non sai cos'è

questa sensazione


è sottile ma pesante

soffoca la poesia

e tu scrivi ma non esce nulla

scrivi ma non esce


vorresti quel verso

che ti riempie la testa

e balla felice

tra un passo e l'altro


esci e cammini

e la sera si prende

i tuoi ricordi

un sussurro di vita


un sussulto di pagina

chiudi il libro

la storia è finita

domani ricomincerà


un domani passato

nel futuro ignoto

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof