Cerca
  • Libereria

VENTO di Sandra Iai

Ti capita mai

di avere quel piccolo serpente

che striscia proprio in mezzo

ai pensieri del giorno?


Un giorno strano

pazzo e ventoso

e non sai cos'è

questa sensazione


è sottile ma pesante

soffoca la poesia

e tu scrivi ma non esce nulla

scrivi ma non esce


vorresti quel verso

che ti riempie la testa

e balla felice

tra un passo e l'altro


esci e cammini

e la sera si prende

i tuoi ricordi

un sussurro di vita


un sussulto di pagina

chiudi il libro

la storia è finita

domani ricomincerà


un domani passato

nel futuro ignoto

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LA MORTE DEL SIPARIO di Gianluca Sonnessa

Sono stato sull'orlo del burrone. Per diventare l'orlo, il burrone, la caduta, l'ultima onda sotto l'ultimo cielo dell'ultimo mio attimo di morte. Sono stato l'amore. Per diventare il suo sangue, la s

NVS208 di Alessandro Mazzà

Cosa scrivo? Il poema dell’inesistenza dello spazio e del tempo e del loro fare un bel male Tutto intero il libro del mondo nel piccolo mio capitolo del libro del mondo Che sono un uomo che vuol dire

IL GESTO DELL'ABBRACCIO di Sandra Iai

Il libro fa il gesto dell'abbraccio prendendo i tuoi pensieri li custodisce nel segreto delle sue pagine chi vorrà muovere i suoi passi chi si soffermerà al suo interno avrà preso la decisione di entr