Cerca
  • Libereria

VIALE di Sandra Iai

Sull'ala di un pensiero

percorro quel viale alberato

che ci ha visti gioire

e scambiarci profumo di poesia

sulla corteccia le formiche

han continuato a lavorare

come se il mondo

non fosse cambiato

come se all'improvviso

tutta la poesia del mondo

non si fosse incontrata

tra le loro case

e camminano in fila

ignorando quei sorrisi

così radiosi da illuminare

molti giorni a venire

è così Incontrarsi

è così Abbracciarsi

è così Ricordarsi

e tutto il resto non conta più

si attende un nuovo viale

si attende quello giusto

quello infinito

della poesia

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st