Cerca
  • Libereria

VIALE di Sandra Iai

Sull'ala di un pensiero

percorro quel viale alberato

che ci ha visti gioire

e scambiarci profumo di poesia

sulla corteccia le formiche

han continuato a lavorare

come se il mondo

non fosse cambiato

come se all'improvviso

tutta la poesia del mondo

non si fosse incontrata

tra le loro case

e camminano in fila

ignorando quei sorrisi

così radiosi da illuminare

molti giorni a venire

è così Incontrarsi

è così Abbracciarsi

è così Ricordarsi

e tutto il resto non conta più

si attende un nuovo viale

si attende quello giusto

quello infinito

della poesia

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e