LA MORA DI SPINE di Antonio Ardizzone

June 6, 2019

Ho delle pietre addossate alla schiena 
che pesano e dolgono 
ma solo se ti ci appoggi con disomogeneità
armonizzate come un manto
mutano in fiori dalle ali rampicanti
che alleggeriscono il passo
ed è tutta fragrante salute,
e quando dormo come sogno? 
Eh... sdraiato!
S'insinuano dagli umori 
come uccelli nel discorso 
come parole sul fischiettio
ricordi niente 
qualcosa astratto 
la mora di spine 
che vorrà dire?

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

November 6, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

© 2017 Libereria